Follow by Email

Google Website Translator Gadget

Lettori fissi

mercoledì 19 ottobre 2011

SENZA PAROLE




....vedere la sua statuina distrutta 

a Roma

da una banda di violenti

mi ha sconvolta......

e' stato un gesto terrificante.

....

Lei che e' cosi' piena di amore,

e' la nostra mamma....

Non ci resta

che pregare affinche' questo momento

cosi' difficile passi...

Oltretutto 

si sono intrufolati in un corteo

rovinando il programma di chi voleva manifestare 

con civilta'

e facendo cosi' passare in secondo piano

le loro motivazioni.....

VERGOGNATEVI!!!

Cri.

10 commenti:

Silvia ha detto...

Cara Cri...lo scopo era proprio questo,mandare a monte una civile dimostrazione!

Rosetta ha detto...

Sai,quando vedo la gente carica di rabbia che urla e fa violenza penso:Ma questi non pensano al male alle malattie,sono sulla terra anche loro e a tutti puo' capitare qualcosa,ti puoi ritrovare da un momento all'altro a combattere con un male.A che serve tutto questo,non è la prepotenza che conta,ma l'umiltà.Certo le manifestazione ci vogliono per difenderci dalle ingiustizie,ma non con la violenza!Che brutte quelle immagini!Baci,Rosetta

♥♥♥ M@ddy ♥♥♥ ha detto...

Il nemico di Dio obnubila la mente e fomenta l'odio...
...ne siamo tristemente spettatori nel quotidiano...
...preghiera, umiltà e digiuno, le nostre (e loro) uniche Chiavi di salvezza...

Un abbraccio, amica cara.
E una carezza sul Santo Cuore della Mamma.

M@ddy

Gianna ha detto...

Cara Cri, sono totalmente d'accordo con te.
Vedere quello scempio mi ha fatto rabbrividire, e mi sono messa le mani davanti agli occhi!
Delinquenti, non trovo altra parola.

La Duchessa ha detto...

Un fanciul bene educato / non commette inciviltà (T. Bernardi).

Mary ha detto...

Un atto dissacrante come quello non può che essere condannato, e non solo...
Purtroppo anche questo è frutto di una società che se ne infischia dei veri valori. I giovani che dovrebbero costituire la speranza nel futuro sono sempre insoddisfatti ed alcuni essendolo ancor di più si "divertono" a provocare...
Che Dio abbia pietà di loro... solo questo riesco a dire cercando di tenere a freno la rabbia.
Un abbraccio,
Mary

*Maristella* ha detto...

Buonasera Cri....anche a me ha fatto molta impressione quella scena ed un grande dispiacere!
Un abbraccio, *Maristella*.

ziapolly ha detto...

Dolcissima Cri, ho visto stasera sul Rai 1 un intervista al parroco della chiesa dove si trovava questa Madonnina e il Crocifisso che questi.....non so definirli, hanno distrutto. Il male oscuro è ovunque, si insinua in ogni dove ed è convinto di colpire nel segno. Ma sai che ti dico? Non ci riesce ne mai riuscirà finchè ci sono persone come te, come tante altre che si indignano e rispondono con la preghiera. Io sono certa che la Madonna e Gesù hanno già perdonato chi ha compiuto questo gesto ignobile. Ma per me e altri come me, queste cose e molte altre sono moooooolto difficili da perdonare. Io li piglierei e li metterei a ricostruire tutto giorno e notte e li manderei nei centri dove c'è la sofferenza, ad aiutare, pulire e dare da mangiare ai poveri almeno per un anno intero. Io più che alle parole passerei ai fatti. Sbaglio? Scusa lo sfogo ma proprio sono indignata fino al midollo. Un bacio Paola

MAGU ha detto...

Come è vero quello che dici, uno scempio dettato dal male, io dico sempre che satana ha tante facce, in questo caso ha scelto bene le anime traviate da usare a suo scopo,non ho nemmeno voluto vedere le immagini di questo misfatto, soffro per la cattiveria che calpesta tutto, Mamma Maria Immacolata non merita tutto questo ma sa anche che, per uno di questi mostri, ci sono tante persone che pregano e contrastano con la loro fede l'insorgere del male. Perdoniamo e preghiamo per loro, questo Maria ci insegna. Buona serata amica mia. Magu.

incasadisilvia ha detto...

E' stata una scena da brivido, che Maria aiuti questo povero mondo...
Un abbraccio...
Silvia